A.I.R.E.

A.I.R.E significa Anagrafe Italiana Residenti all’estero anche se la definizione piu’ consona e che forse ci piace di piu’ è di un nostro associato, Tommaso Foschi (Avvocato, www.consiliors.com) ossia che l’Aire e’ una presunzione di residenza.

In breve, iscrivendoci all’Aire, informiamo agli effetti legislativi lo stato italiano che la nostra residenza FISICA e’ cambiata.
Vogliamo che poniate attenzione a quanto appena scritto, infatti parliamo di Residenza Fisica non Fiscale.

Come da Link sottostante citiamo il sito dell’inps:
Per essere considerati residenti all’estero esclusivamente ai fini fiscali, devono sussistere le seguenti condizioni:

  • non essere stati iscritti nell’anagrafe delle persone residenti in Italia per più della metà dell’anno (e cioè per 183 giorni negli anni normali, 184 in quelli bisestili);
  • non avere avuto il domicilio in Italia per più di metà dell’anno;
  • non aver avuto dimora abituale in Italia per più della metà dell’anno.

Se manca anche una sola di queste condizioni si è considerati “residenti” in Italia.

Gli accertamenti quindi vertono tutti a verificare le 3 condizioni di cui sopra, e sono a carico dello stato italiano.

In caso di contoversia, il ricorso e’ possibile ma a quel punto e’ meglio che abbiate tutti i giustificanti del caso.

Continuando, se state vivendo all’estero ed in questo caso in Spagna, ci sono degli interessanti vantaggi come ad’esempio evitare l’obbligo di tornare per fare mille pratiche per i vari documenti.

La patente sfortunatamente non puo’ essere rinnovata al consolato: si puo pero Canjearla come gia spiegato in uno dei nostri contenuti.

Svantaggi: a nostro modo di vedere nessuno, anzi, è una maniera per comunicare in maniera trasparente allo stato italiano dove si sta svolgendo la nostra nuova vita.

Per iscriversi all’Aire, basta seguire le indicazioni presenti nel modulo:
http://www.consbarcellona.esteri.it/resource/2015/03/71990_f_cons57ModuloIscrizione.pdf

Si puo consegnare presenzialmente al consolato, per posta ordinaria, per email PEC e ultimamente anche per email normale (se si ha firma digitale, ancora meglio), allegando tutti i documenti richiesti (C.I, , NIE, MODULO compilato e firmato, e qualsiasi altro documento che attesti la residenza a Barcellona, empadronamiento, contratto casa, domiciliacion bollette).

L’avvenuta iscrizione dipendera dal vostro comune d’origine. Normalmente nel giro di tre mesi, dovrebbe arrivarvi conferma alla mail personale. Consigliamo di chiamare al comune d’origine dopo qualche settimana, per chiedere a che punto è la pratica.

Suerte!

Link di interesse generale
http://www.inps.it/portale/default.aspx?lastMenu=9467
http://www.linkiesta.it/it/article/2015/01/09/vita-da-expat-mi-iscrivo-o-no-allaire/24163/
http://www.tasse-fisco.com/persone-fisiche/residenza-fiscale-persone-fisiche-italia/5968/

essay writing service
Attendere prego...

Iscriviti alla nostra newsletter!

Se si vuole rimanere informati di tutto ciò che sta accadendo, compila il modulo qui sotto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi